Il muro

Il muro, un romanzo scritto con lo spray

Il videogame testuale Nel mondo di Ayon non è la mia unica opera dedicata alla spray art. Nel 2011 ho pubblicato il romanzo Il muro, una storia d’amore a tinte dark che inizia con una curiosa caccia al tesoro a base di graffiti.

Protagonisti della vicenda sono Gianni e Elena, due scapestrati liceali che, mentre attendono l’autobus per andare a scuola, trovano la prima parte di un misterioso racconto scritto a puntate sui muri della città. Per vedere come va a finire salteranno la scuola, spostandosi freneticamente da una via all’altra. Ma se per Elena si tratterà solo di un modo di evitare l’interrogazione di filosofia, per Gianni diventerà fondamentale trovare l’autore di una storia così pazzesca, che narra gli ultimi, deliranti attimi di vita di un ragazzo in overdose nel privé di una discoteca.

Perso in una realtà in cui niente è come sembra, Gianni finirà coinvolto in una vicenda tragica e dolorosa, in cui solo il cuore potrà indicare la strada da seguire. L’incontro con Silvia, giovane studentessa universitaria, lo porterà a vivere una esperienza profonda e straniante, che gli offrirà una occasione di crescita e gli regalerà il primo, vero grande amore.

Girlfriend recensisce Il muro

Pubblicato da Alacran Edizioni nella collana 4You, Il Muro è stato segnalato e favorevolmente recensito da TG3, Telenord, Radio 1, Radio Monte Carlo, Radio 24, Secolo XIX, Repubblica, Stampa, Il Giornale, Ragazza Moderna, Girlfriend, Radio Popolare, Momenti di Gusto, Blue Liguria, Carmilla, Radio Onda Ligure, Radio 19, Mentelocale, Kult Underground, Tutti i colori del giallo. In varie scuole d’Italia è stato adottato come lettura didattica e presso alcuni istituti sono in corso allestimenti teatrali dedicati al romanzo.

Purtroppo il volume è da tempo esaurito, a causa della chiusura della casa editrice che, dopo l’esaurimento della prima tiratura di 1.500 copie, ha bloccato la ristampa del libro. Le ultimissime copie sono disponibili a 15 euro tramite il circuito ligure dell’Assolibro (0183 449902, assolibro.imperia @ katamail.com) ma la speranza è che l’eventuale successo di Ayon possa favorirne una riedizione.

Intanto su Mentelocale potete leggere l’incipit della storia.

Questa invece è la recensione del libro scritta dalla critica letteraria Antonella Viale per il bimestrale culturale Blue Liguria.

Uno young adult decisamente di classe è uscito dalla tastiera e dalla fantasia caleidoscopica di Marco Vallarino, giovane giornalista “fashion” del ponente ligure, già noto per aver pubblicato qualche decina di racconti con editori e testate importanti. “Il muro” immerge il lettore in una storia coinvolgente che affronta ogni tema, attrae i più giovani e aiuta i più adulti a conoscerli meglio. Tutto inizia con una scritta sulla fermata del bus che Gianni aspetta per andare a scuola. È la prima puntata della storia di un tossico che sta per morire di overdose.

Il ragazzo insegue le puntate in giro per la città – e l’autore ne approfitta per raccontarla – sino a farsi travolgere dal fascino inquietante delle parole. Che lo inducono a cercare l’autore, che lo induce a cercare di toglierlo dai guai, che lo inducono a cercare di schivarli per sé… e così via in una “cerca” classica, come quella del Graal, come quella di Harry Potter… con tutti i colpi di scena che servono e con l’amore prima sullo sfondo, poi protagonista.